ONORE, RISPETTO, DISCIPLINA.

Ho sempre avuto la remore di esagerare con la durezza della disciplina ma mi rendo purtroppo conto che ho sbagliato: certa gente, che non sa dimostrare la benché minima gratitudine neppure davanti a favori grandi come una casa, avrebbero meritato davvero di trovarsi davanti un sergente di ferro stile Hartmann in Full Metal Jacket: e forse, a furia di flessioni avrebbero imparato cosa significano VALORI (non semplici parole) come rispetto, onore, e disciplina. Ad ogni modo, c’è sempre tempo per rimediare. Da quest’anno avremo un VERO ISTRUTTORE MILITARE con tanto di esperienza sul campo, a curare la preparazione atletica e la disciplina all’interno del gruppo: ho già dato il mio consenso finché abbia carta bianca nel gestire le persone sotto di lui. Speriamo che con questo cambiamento, si possa puntare a scremare da subito chiunque nel gruppo dimostri da avere troppa insolenza ed assenza di disciplina, o nel caso migliore, di insegnare oltre che a combattere, a stare al mondo, cosa che per come la vediamo manca pesantemente, da quando è stato abolito il servizio di leva obbligatorio. Del resto, non saremo né il primo né l’unico gruppo storico ad imporre una rigida disciplina marziale ai nostri combattenti: già si fa in tanti altri gruppi storici, partendo da quelli che rievocano le legioni romane fino a quelli che rievocano le ultime guerre mondiali: non vediamo quindi dove stia la differenza. Specie considerato che i vichinghi erano dei guerrieri estremamente disciplinati, dunque non vi è nulla di “anti-storico” nel fatto che i nostri combattenti lo siano allo stesso modo. Non vogliamo forgiare dei fanatici esaltati, sia chiaro, ma dei guerrieri per cui ONORE, RISPETTO e DISCIPLINA siano i pilastri, le pietre angolari non solo quando combattono, ma anche e soprattutto nella vita di ogni giorno. Vogliamo VERI GUERRIERI, sia uomini che donne, che siano tali sia sul campo di battaglia che nella vita di tutti i giorni, e non mammolette senza palle che si lasciano condizionare da chiunque alzi un attimo la voce e che fanno la voce grossa solo via email o sms, convinti di poter non mantenere un impegno e fare pure la voce grossa del tipo “lo faccio quando mi va, se ne ho voglia!”. Gente così (codardi!), non ne vogliamo più nel nostro gruppo. E siamo convinti che un pò di sana disciplina militare non potrà far che bene, in tal senso: o farà loro tirar fuori le palle trasformandoli in persone responsabili e rispettabili o li spingerà a scappare come i ratti che in realtà sono.

Agnar Jarl

full-metal-jacket-sergente-hartman-e1456936891133

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: