RIVOLUZIONE IN CORSO D’OPERA

24774767_1413705562073362_8685239795158422679_n

C’era una volta “1000 AD”, un gruppo storico nato quasi per dispetto, che nonostante tutti i pronostici contrari è andato avanti per 10 anni. Mentre questo gruppo cresceva, tuttavia, come avviene in tutti i gruppi, cambiava: cambiava nel modo di presentarsi, cambiava nel modo di porsi, cambiava nella sua filosofia, ed infine cambiava anche nel nome: diventando “Odhinsönner”, quello che è ora. Il cambiamento di nome tuttavia, non è stato un cambiamento qualsiasi … E’ stato l’inizio di una vera propria rivoluzione, che è durata 5 anni ed ha portato il gruppo a cambiamenti radicali al proprio interno. Alcuni di questi cambiamenti hanno spaventato molte persone, tanto che alcune di queste hanno cercato d’impedirlo con ogni mezzo, ma il cambiamento, una volta avviato, non si può fermare, e travolge tutto ciò che gli si oppone. Il cambiamento è in questo caso rappresentato da una diversa maturità, da uno scopo che non è più solo affermarsi, ma soprattutto far bene qualcosa che piace nel profondo, e farlo con gente che vuole far le cose bene, in qualsiasi parte del mondo vivano. Questo ha portato gli Odhinsönner (non più il solo Jarl) ad andare incontro a The Vikings Italia, e con umiltà accettarne le regole e farne propria la filosofia, col fine di diventare parte di un discorso molto più ampio, che ora vogliamo, piano piano, portare in tutta Italia, attraverso i circoli territoriali chiamati Hafna. Quello che molti non capiscono è che l’avventura di “1000 AD” è finita nel momento in cui il nome è stato cambiato, e da quel momento s’è voluto abbracciare un modo di fare rievocazione che è stato a lungo osteggiato, in passato, ma che ora come ora riteniamo la sola via praticabile (assiema all’Elag Italy) per praticare vero re-enactment vichingo in Italia, con eventi all’altezza di quelli che si tengono all’estero, e che negli anni speriamo di veder crescere nel numero, oltre che nella già elevata qualità (rispetto alla media italiana). Chi vorrà partecipare con noi a questa rivoluzione sarà sempre ben visto e bene accolto. Chi al contrario troverà più comodo non voler capire solo per il gusto di criticare o sfottere, sarà semplicemente ignorato. Ci scusiamo per la maleducazione, ma abbiamo di meglio da fare che preoccuparci dei complessi d’impotenza o d’invidia altrui nei nostri confronti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: